Partire, Tahar Ben Jelloun, Bompiani, pp. 268, 8,50€

Partire, Tahar Ben Jelloun, Bompiani, pp. 268, 8,50€

In un momento delicato come questo, per quanto riguarda l’immigrazione, c’è sempre voglia di spingersi oltre le narrazioni della televisione e capire com’è la vita al di là del mare. Questo libro di Tahar Ben Jelloun racconta la storia di Azel, ragazzo marocchino che sogna l’Europa, sogna di andar via dal suo paese e nonostante l’indottrinamento islamico subito, e l’intrecciarsi di vicende amorose con donne del suo paese e non solo, Azel abbandona il Marocco insieme ad un ricco Gay che lo renderà suo amante. Sua quarta di copertina del libro c’è scritto “il cambiamento, caro mio, è la chiave del desiderio”. All’interno del testo potrete, attraverso la magnifica penna del poeta, comprendere perché molti ragazzi rischiano la vita per andare via dalla terra in cui nascono, perché molti di loro non riescono ad immaginare un futuro se non in un altro stato. Partire è un romanzo magnifico, e a volte non serve aggiungere altre parole per rendere l’idea.

Luca Romano

Il libro del buio - tahar ben jelloun - einaudi - 9,50 - 208 pp

Il libro del buio - tahar ben jelloun - einaudi - 9,50 - 208 pp

Il libro del buio è un piccolo capolavoro dello scrittore marocchino, da sempre impegnato nella lotta contro il razzismo, che racconta la prigionia di un gruppo di militari a seguito del fallimento del golpe del 10 luglio 1971, in Marocco. Prendendo spunto da una storia vera e dai racconti dei sopravvissuti a questa vicenda, Ben jelloun è capace di inventare un romanzo in grado di scavare nelle viscere della sofferenza, facendoci capire e quasi sentire all’interno di quelle grotte scavate sottoterra, nelle quali erano imprigionati questi uomini.
All’interno della prigione, infatti, non chiamandosi per nome, i personaggi vengono descritti e delineati con accuratezza e con la dolcezza tipica della penna dell’autore marocchino. Il libro del buio è un pozzo profondo all’interno del quale guardare per comprendere qualcosa in più dell’oscurità dell’uomo. Piacevole da leggere è un libro che sicuramente consigliamo ai nostri ascoltatori.

Luca Romano