Premio strega 2011

Premio strega 2011

Dal 15 aprile ormai sono noti. Noi vi avevamo parlato di probabili candidature, e invece sono state smentite. Quest’anno, infatti, al premio strega non saranno presenti Feltrinelli, Rizzoli e minimum fax. In molti si chiederanno il motivo di questa assenza, anche se per alcuni può sembrare ovvio. Intanto, attraverso indiscrezioni, sono noti i 12 candidati finalisti. Settanta acrilico trenta lana (e/o) di Viola Di Grado; Nel mare ci sono i coccodrilli (B.C.Dalai editore) di Fabio Geda; Ternitti (Mondadori) di Mario Desiati; L’energia del vuoto (Guanda) di Bruno Arpaia; Malabar (Guida) di Gino Battaglia; Nina dei lupi (Marsilio) di Alessandro Bertante; La scoperta del mondo (Nottetempo) di Luciana Castellina; Il confessore di Cavour (Manni) di Lorenzo Greco; Storia della mia gente (Bompiani) di Edoardo Nesi; La città di Adamo (Fazi) di Giorgio Nisini; A cosa servono gli amori infelici (Playground) di Gilberto Severini; La vita accanto(Einaudi) di Mariapia Veladiano.

Dai candidati, la vittoria sembra nuovamente dirigersi verso un libro del gruppo rcs, in ogni caso non è ancora certo e aspetteremo il 27 aprile per conoscere la lista ufficiale e il primo giovedì di luglio per conoscere il vincitore.

Luca Romano