Enrico Franceschini, Londra Babilonia, Laterza, pp 155, 15.00€

Enrico Franceschini, Londra Babilonia, Laterza, pp 155, 15.00€

Londra Babilonia è un piccolo viaggio fatto su carta. Franceschini descrive la capitale del regno unito da inglese e non da Italiano, come lo potrebbero fare tutti gli abitanti londinesi stranieri e non nativi. Londra è proprio questo: la metropoli più multietnica d’Europa e forse la babilonia del mondo, dove puoi trovare persone che parlano la tua lingua o che semplicemente comunicano tra loro con un inglese non da manuale.

L’inviato de LaRepubblica, ci descrive un luogo, dove non è possibile nemmeno immaginare di essere razzisti, è una città e come tutte le città ovviamente custodisce oltre ai pregi, anche molti difetti. Londra per Franceschini è il luogo dove il cibo e i ristoranti stanno diventando luoghi di culto, dove puoi mangiare piatti di qualsiasi nazionalità della terra, dove si è ripresi dalle centinaia e centinaia di CCTV (telecamere a circuito chiuso) dove stanno scomparendo le cabine telefoniche e dove si protesta per non far andare in pensione gli autobus a due piani. Londra è tutto questo e tanto altro e questo libro la descrive in maniera attenta ma anche ironica e leggera.

Luca Romano