Molti di voi saranno abituati a frequentare i social più diffusi di informazione, come Wikipedia o Wikio. In realtà c’è, anche se sicuramente è meno conosciuto, un portale che si prefigge il compito di trasformare in epub (noto formato di ebook) i testi di scrittori i cui diritti d’autore sono decaduti dopo la loro morte. Liber Liber è un vero e proprio portale di letteratura. Sfogliando le sue pagine web, è possibile trovare testi da leggere su tablet, computer, cellulari e qualsiasi altro mezzo lo consenta, che variano da Balzac a Marx, da Mazzini a Macchiavelli, da Grazia deledda a Tasso, insomma una vera e propria biblioteca ebook.

Sulla sinistra, in una interfaccia che richiama quella di Wikipedia, è possibile trovare suddivisi gli autori sia in ordine alfabetico, sia per opere o per argomento. Liber Liber è a nostro avviso una bellissima iniziativa e consigliamo a tutti voi di dare un’occhiata o di provare a cercare un testo tra i tanti presenti in archivio, non ne rimarrete sicuramente insoddisfatti.

Luca Romano