Alex Nunns

Alex Nunns

Vi abbiamo già parlato di come la cultura sia stata salvaguardata dai cittadini egiziani, tuttavia non è l’unico aspetto di cui volevamo parlarvi riguardo questa rivoluzione. Tra pochi giorni uscirà un libro molto particolare, l’intervista, rilasciata a Wired.it, dell’autore che spiega il ruolo importante delle parole nella rivoluzione che ha spodestato Mubarak. Il libro, infatti, ci racconterà la rivoluzione attraverso i Tweet. Saranno trascritti alcuni post scelti dagli autori e una sessantina di foto, prese sempre da Twitter, ovviamente. Nell’intervista Nunns, dichiara che “twitter è come la stampa alternativa”. Diciamo che non ha reso possibile la rivoluzione, ma il contributo nel portare la rivoluzione al resto del mondo è stato decisivo.