Carver, Cattedrale, beat, 9€, pp 123

Carver, Cattedrale, beat, 9€, pp 123

 

Questo libro di Carver è forse il più conosciuto e più venduto. Sono dodici racconti che narrano in maniera minimale, caratteristica tipica dello scrittore americano, stralci di vita; dai più banali come una cena tra amici alla morte di un figlio, al disegno di una cattedrale su un foglio, appunto. Carver senza girare intorno alle parole solca le pagine in maniera netta e le parole prendono posto consapevolmente nella seppur breve trama dei vari racconti. Tutto è perfettamente al suo posto e questo il lettore lo avverte sin dalle prime pagine. Sono piccole immersioni in vite normali, vite strette tra la sofferenza e l’esistenza, vite colorate da piccole gioie e lavori ripetitivi ai quali ci costringiamo per sopravvivere. Carver non disegna solo la sua america, carver delinea tutta la società contemporanea nel suo esser banale nel suo produrre vite su vite destinate a scomparire esattamente come sono venute al mondo. Carver è uno scrittore che assolutamente va letto.

Luca Romano