Premio strega 2011

Premio strega 2011

Gli anni passati di questi tempi si sapevano già i nomi dei candidati. Quest’anno non si hanno ancora notizie. Di che stiamo parlando? Del premio Strega, forse il più famoso premio letterario italiano, che da un po’ di anni è messo in discussione dalla vittoria, per quattro anni di fila, della stessa casa editrice (Mondadori); per le pressioni che le stesse case editrici fanno; e per la qualità dei libri vincenti. Quest’anno i probabili candidati, o almeno i nomi più probabili, visto che non sono ancora uscite delle notizie ufficiali, sono: Troppo umana speranza, libro ambientato nel rinascimento italiano, edito da Feltrinelli e pubblicato proprio l’anno del centocinquantesimo anniversario di una autore esordiente: Alessandro Mari. Abbiamo in più Le luci nelle case degli altri, libro edito Mondadori, di chiara Gamberale, libro che ha venduto molto e del quale se ne parla bene, che tuttavia subirà la pressione dei 4 vincitori Mondadori degli anni passati. In più abbiamo il terrazzino dei gerani timidi della famosa Anna Marchesini che avrà il compito di “vendicare” il secondo posto dell’anno passato, guadagnato da Rizzoli con Acciaio della Avallone. Saranno presenti anche romanzi che hanno avuto minore promozione rispetto a questi, noi da lettori speriamo che vinca sempre il testo più bello, quello scritto meglio e magari anche di un autore meno conosciuto. Intanto verso fine aprile dovrebbero uscire i 12 finalisti. Chissà se quest’anno il premio sarà assegnato come gli anni scorsi o avremo grandi cambiamenti. Noi aspettiamo. Chissà.

 

Luca Romano